Carta per Stampante

Uno degli errori che tutti commettono è quello di pensare che la carta per stampante sia tutta uguale e il modo di sceglierla si basa unicamente sul prezzo.

In realtà così facendo scegli si quella che costa meno, ma contemporaneamente scegli quella che molto probabilmente:

  • NON ti assicura i risultati di stampa che vorresti
  • NON ti fa risparmiare inchiostro
  • Potrebbe rompere la tua stampante

Ogni carta è studiata e lavorata appositamente per darti un risultato ben preciso, di un certo livello, per questo ne esistono molti tipi.

Scegliendo la carta specifica per un certo tipo di stampa puoi risparmiare un sacco di inchiostro. Infatti una carta economica NON è adatta per esempio a sopportare stampe a colori, per cui assorbe un mare di inchiostro ed ottieni solo un foglio bagnato che macchia tutto e un’immagine orrenda epr via dell’inchiostro che si spande nelle fibre della carta.

Inoltre la carta economica, essendo poco rifinita, produce sempre della ” polvere ” che va a depositarsi tra gli ingranaggi rendendo più frequente la manutenzione della macchina. Alcuni modelli di fascia molto molto bassa ( diffidate sempre da prezzi impossibili ) tendono a incastrarsi negli ingranaggi provocando danneggiamenti agli stessi e rotture improvvise.

In linea di massima una carta economica ( ma di buon livello ) è ottima per stampare documenti solo testo in bianco/nero su una facciata.

Non ti preoccupare, ti aiutiamo noi a scegliere la giusta carta per ottenere sempre il giusto risultato e tenere davvvero sotto controllo i costi, senza sprechi inutili.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati

Visualizzazione di tutti i 3 risultati